Sorazon Onde soniche pressorie

MECCANISMO D'AZIONE

Le ONDE SONICHE pressorie si irradiano nei tessuti in rapida sequenza. Agiscono per risonanza favorendo la penetrazione dell'OZONO a livello transdermico tramite I CANALI IONICI.

RADIOFREQUENZA CON CAMPO ELETTROMAGNETICO IONIZZANTE
La radiofrequenza, nota anche con l'acronimo RF indica generalmente un segnale elettrico o un'onda elettromagnetica ad alta frequenza che si propaga nell'etere o in un cavo coassiale.
La radiofrequenza emettendo l'alta frequenza modulata nella camera di ionizzazione, crea un campo elettromagnetico ionizzante antinfiammatorio che a distanza va a polarizzare i tessuti aprendo i canali ionici.

ENERGIA OSSIGENATORIA DI OZONO
Un elevatore di tensione genera una scarica a corona che produce nella camera di ionizzazione un'energia ossigenatoria di ozono che si va ad incanalare nelle parti che stiamo trattando a livello transdermico, tramite i canali ionici.
L'ozono per la formazione di perossidi ha effetto antibatterico, antivirale e germicida con proprietà ossidante; agisce come antinfiammatorio per inibizione delle prostaglandine, sostanze fondamentali nello sviluppo di un processo infiammatorio e come antidolorifico per ossidazione dei trasmettitori nervosi che determinano il dolore. Agisce sulla riduzione delle calcificazioni presenti nei tessuti e nelle articolazioni, possiede anche una significativa attività antalgica, riabilitativa nell'ambito del dolore muscolo scheletrico vertebrale, osteoarticolare, acuto - cronico riferito ad artrosi, periartriti, tendiniti, fasciti e borsiti.
Le applicazioni di Ossigeno/Ozono sono assolutamente innocue e prive di effetti collaterali. "Si tratta di Ossigeno e quindi non si può neanche essere allergici" e non presentano, in linea di massima, controindicazioni. E' medicina naturale.
L'Ossigeno/Ozono terapia, è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell'ozono, combinato con l'ossigeno, di stimolare ed aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione dei radicali liberi (determinandone la riduzione) e di sostanze tossiche per le cellule.

Attiva la circolazione in tutti i tessuti, stimolandone anche la rigenerazione e favorendo il rilascio dell'ossigeno agli stessi, svolgendo azione:

  • Analgesica
  • Antinfiammatoria
  • Antivirale
  • Antibatterica
  • Immunomodulante

E' una miscela di gas costituita da Ossigeno/Ozono, utilizzata nel trattamento del dolore di diversa origine e nel trattamento conservativo di patologie traumatiche che interessano muscoli, tendini ed articolazioni.

I dati emersi dalla ricerca scientifica evidenziano un ruolo antinfiammatorio ed analgesico dovuti da diversi meccanismi di azione:

  • Una minore produzione dei mediatori della FLOGOSI (infiammazione), inibizione delle PROSTAGLANDINE
  • L'ossidazione (inattivazione) dei METABOLITI ALGOGENI delle parti nervose
  • Netto miglioramento della MICROCIRCOLAZIONE SANGUIGNA LOCALE, che con un miglior apporto di ossigeno agisce con una più rapida eliminazione delle sostanze tossiche con rigenerazione delle strutture anatomiche lese.
  • Una riduzione ed eliminazione dei cataboliti (sostanze tossiche) nel liquido sinoviale, migliorando lo stato degenerativo della cartilagine.

Vari tipi di pulsazione della modulazione delle onde elettromagnetiche possono inoltre essere applicati in funzione del tipo di trattamento. Nel trattamento cutaneo e dei tessuti sottostanti è possibile utilizzate degli appositi manipoli, che mediante specifici sensori termici, permettono di rilevare costantemente le temperature e di adattarne automaticamente l’emissione dei campi elettromagnetici, sia in frequenza che in potenza.

Vai all'inizio della pagina